Notizia

Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità - “Minturnae racconta ... per tutti”

A conclusione del ciclo di visite guidate gratuite, effettuate nel corso del 2022 nei siti storico-archeologici della città, gli Assessorati Comunali alla Cultura-Istruzione e alle Politiche Sociali hanno proposto l'iniziativa “Minturnae racconta ... per tutti”. Un interessante appuntamento promosso in occasione della Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità, istituita nel 1992 dall’ONU, alla quale annualmente aderisce il Ministero della Cultura.

Domenica scorsa, circa 80 visitatori, tra i quali vari rappresentanti delle Associazioni AMA, AIPD, LiberAutismo, Cooperativa Osiride-Centro diurno “Come le sirene”,  Comunità Marica e i ragazzi del laboratorio tetraLIS dell'IPSEOA “Celletti” di Gianola-Formia, hanno preso parte a percorsi accessibili all’interno del Comprensorio archeologico di Minturnae e all'area del Castrum, ad attività e laboratori, a visite tattili all’interno del Museo e ad escursioni guidate nell’area, supportate dalla LIS (lingua italiana dei segni).

«L’intento dell’Amministrazione – sottolinea l'Assessore alla Cultura Rita Alicandro - è quello di creare una città sempre più accogliente, grazie anche a proposte che favoriscano l’inclusione, attraverso la massima fruizione-accessibilità dei monumenti archeologici». Dal suo canto, l'Assessore alle Politiche Sociali Ilaria Pelle auspica che “quest'iniziativa non resti un episodio isolato, ma sia il primo passo verso azioni concrete per rendere Minturno una città attenta alla qualità del welfare sociale, educativo e culturale, di tutti”.

Nell’organizzazione della giornata del 4 dicembre, a  cura dell' agenzia “I viaggi di Amareea” e “Lestrigonia APS”, sono stati coinvolti la Direzione Regionale Musei Lazio, tramite il Direttore  del Comprensorio di Minturnae Marco Musmeci, e la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio delle province di Frosinone e Latina, mediante il funzionario di zona Daniela Quadrino: enti con i quali il Comune ha sottoscritto già nel 2020 un accordo di valorizzazione del sito archeologico.                               

notizie ed eventi

Notizia

Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità - “Minturnae racconta ... per tutti”

A conclusione del ciclo di visite guidate gratuite, effettuate nel corso del 2022 nei siti storico-archeologici della città, gli Assessorati Comunali alla Cultura-Istruzione e alle Politiche Sociali hanno proposto l'iniziativa “Minturnae racconta ... per tutti”. Un interessante appuntamento promosso in occasione della Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità, istituita nel 1992 dall’ONU, alla quale annualmente aderisce il Ministero della Cultura.

Domenica scorsa, circa 80 visitatori, tra i quali vari rappresentanti delle Associazioni AMA, AIPD, LiberAutismo, Cooperativa Osiride-Centro diurno “Come le sirene”,  Comunità Marica e i ragazzi del laboratorio tetraLIS dell'IPSEOA “Celletti” di Gianola-Formia, hanno preso parte a percorsi accessibili all’interno del Comprensorio archeologico di Minturnae e all'area del Castrum, ad attività e laboratori, a visite tattili all’interno del Museo e ad escursioni guidate nell’area, supportate dalla LIS (lingua italiana dei segni).

«L’intento dell’Amministrazione – sottolinea l'Assessore alla Cultura Rita Alicandro - è quello di creare una città sempre più accogliente, grazie anche a proposte che favoriscano l’inclusione, attraverso la massima fruizione-accessibilità dei monumenti archeologici». Dal suo canto, l'Assessore alle Politiche Sociali Ilaria Pelle auspica che “quest'iniziativa non resti un episodio isolato, ma sia il primo passo verso azioni concrete per rendere Minturno una città attenta alla qualità del welfare sociale, educativo e culturale, di tutti”.

Nell’organizzazione della giornata del 4 dicembre, a  cura dell' agenzia “I viaggi di Amareea” e “Lestrigonia APS”, sono stati coinvolti la Direzione Regionale Musei Lazio, tramite il Direttore  del Comprensorio di Minturnae Marco Musmeci, e la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio delle province di Frosinone e Latina, mediante il funzionario di zona Daniela Quadrino: enti con i quali il Comune ha sottoscritto già nel 2020 un accordo di valorizzazione del sito archeologico.                               

notizie ed eventi
 

Notizie

Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità - “Minturnae racconta ... per tutti”

Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità - “Minturnae racconta ... per tutti”

A conclusione del ciclo di visite guidate gratuite, effettuate nel corso del 2022 nei siti storico-archeologici della città, gli Assessorati Comunali alla Cultura-Istruzione e alle Politiche Sociali hanno proposto l'iniziativa “Minturnae racconta ... per tutti”. Un interessante appuntamento promosso in occasione della Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità, istituita nel 1992 dall’ONU, alla quale annualmente aderisce il Ministero della Cultura.

Domenica scorsa, circa 80 visitatori, tra i quali vari rappresentanti delle Associazioni AMA, AIPD, LiberAutismo, Cooperativa Osiride-Centro diurno “Come le sirene”,  Comunità Marica e i ragazzi del laboratorio tetraLIS dell'IPSEOA “Celletti” di Gianola-Formia, hanno preso parte a percorsi accessibili all’interno del Comprensorio archeologico di Minturnae e all'area del Castrum, ad attività e laboratori, a visite tattili all’interno del Museo e ad escursioni guidate nell’area, supportate dalla LIS (lingua italiana dei segni).

«L’intento dell’Amministrazione – sottolinea l'Assessore alla Cultura Rita Alicandro - è quello di creare una città sempre più accogliente, grazie anche a proposte che favoriscano l’inclusione, attraverso la massima fruizione-accessibilità dei monumenti archeologici». Dal suo canto, l'Assessore alle Politiche Sociali Ilaria Pelle auspica che “quest'iniziativa non resti un episodio isolato, ma sia il primo passo verso azioni concrete per rendere Minturno una città attenta alla qualità del welfare sociale, educativo e culturale, di tutti”.

Nell’organizzazione della giornata del 4 dicembre, a  cura dell' agenzia “I viaggi di Amareea” e “Lestrigonia APS”, sono stati coinvolti la Direzione Regionale Musei Lazio, tramite il Direttore  del Comprensorio di Minturnae Marco Musmeci, e la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio delle province di Frosinone e Latina, mediante il funzionario di zona Daniela Quadrino: enti con i quali il Comune ha sottoscritto già nel 2020 un accordo di valorizzazione del sito archeologico.                               

“Puliamo la Scuola” con il Comune di Minturno e Legambiente
Volontari e studenti in azione nel plesso “Pietro Fedele” di Scauri
COMUNICATO STAMPA - 02.12.2022

“Puliamo la Scuola” con il Comune di Minturno e Legambiente Volontari e studenti in azione nel plesso “Pietro Fedele” di Scauri COMUNICATO STAMPA - 02.12.2022

Il Comune di Minturno ha aderito alla 30ª edizione di “Puliamo il Mondo”, una delle più grandi iniziative di riqualificazione ambientale, promossa in Italia da Legambiente e condivisa nel mondo da più di 130 Paesi, per restituire ai luoghi prescelti il decoro e contrastare il fenomeno delle discariche a cielo aperto, causato dall’incuria e dall’inciviltà.

In questi giorni, volontari di Legambiente Sud Pontino, grazie alla collaborazione  dell’Amministrazione Civica e dell’Istituto Comprensivo “Marco Emilio Scauro” di Scauri, hanno ripulito, insieme agli studenti, il giardino della Scuola secondaria di primo grado “Pietro Fedele”.

«Ogni piccola azione - esordisce il Vicesindaco e Assessore all’Ambiente Elisa Venturo - è indispensabile per imparare a vivere consapevolmente, nel rispetto del pianeta. Da trenta anni “Puliamo il mondo” invita istituzioni e cittadini di tutto il mondo ad azioni collettive di clean up. Per l’Amministrazione era fondamentale trasferire tale messaggio soprattutto ai ragazzi, per questo, con l'Assessorato alla Pubblica Istruzione, abbiamo condiviso l'idea di coinvolgere il mondo della scuola». 

         L'Assessore all’Istruzione Rita Alicandro rammenta, infatti, “l'importante ruolo formativo svolto dalla realtà scolastica, nel sensibilizzare le giovani generazioni  verso la tutela dell' ambiente,  nostra casa comune». Muniti di guanti, sacchi, pinze e pettorina, i ragazzi hanno ripulito lo spazio esterno e l'area verde del plesso scaurese, sono stati protagonisti di una bella lezione di educazione civica ed hanno dimostrato, con azioni concrete, di aver cura dei luoghi che frequentano abitualmente.

«Questi ultimi – aggiunge l’Assessore Alicandro - sono parte integrante della nostra comunità, quelli in cui si muove la socialità e come tali meritano un rinnovato rispetto, che si traduce concretamente nel non distruggere e non inquinare. Responsabilizzare e coinvolgere attivamente è l’unico modo per trasformare queste azioni in buone abitudini per la vita. Ringrazio la Dirigente Scolastica Bianca Del Regno per aver accolto il nostro invito a rinnovare, ancora una volta, la sinergia creata coi vari progetti realizzati da Comune e scuola. Grazie agli studenti ed ai volontari di Legambiante, guidati da Edoardo Zonfrillo, impegnati da tempo nella tutela nel nostro territorio».

COMUNICATO STAMPA  01.12.2022
Minturno “Città che legge”

Il ringraziamento dell’Assessore Alicandro alle Scuole e alle Associazioni

COMUNICATO STAMPA 01.12.2022 Minturno “Città che legge” Il ringraziamento dell’Assessore Alicandro alle Scuole e alle Associazioni

 

         «È un bellissimo traguardo l'importante riconoscimento assegnato alla nostra città dal Centro per il Libro e la Lettura, istituto autonomo del MiBact (Ministero dei Beni Culturali), per l'impegno profuso nelle attività pubbliche svolte, con continuità, per la  promozione della lettura». Lo afferma l'Assessore Comunale alla Cultura Rita Alicandro, che segnala il requisito fondamentale, rappresentato dalla  stipula  del “Patto locale per la lettura”, con lo scopo di creare una rete di collaborazione  tra tutte le realtà che nel territorio operano per rendere la lettura un’abitudine sociale diffusa.

          Il ringraziamento dell’Assessore per il bel risultato va agli Istituti Comprensivi "Antonio Sebastiani" (Minturno),  "Marco Emilio Scauro" (Scauri), alle Associazioni “Amici del Libro-Biblioteca Comunale Luigi Raus”, “Botteghe Culturali”, “Il Sogno di Ulisse”, “Terra Mia”, “CO.S.MOS”,  “Accademia Napoletana” ed all’edicola-cartoleria “Marina”, che hanno sottoscritto il Patto, insieme all'Amministrazione comunale.

           «Per ottenere tale qualifica - sottolinea l’Assessore Alicandro - sono stati importanti, inoltre, le numerose iniziative ed i vari progetti promossi dalla Biblioteca comunale “Luigi Raus”:  incontri con autori, attività di lettura per l'infanzia, anche  in collaborazione con i volontari di NatiPerLeggere. Da ricordare, poi, l'adesione del  Comune di Minturno,  per la prima volta,  alla campagna nazionale  “Maggio dei Libri 2022”, attraverso  una ricca rassegna  di eventi culturali, frutto del lavoro di coordinamento svolto dall'Assessorato alla Cultura con le Associazioni interessate alla promozione del libro e della lettura. Si è  aperto, dunque, un nuovo percorso che consentirà, in futuro, di accedere al bando “Città che legge”, destinato al finanziamento di progetti che vogliono rendere, sempre  più, la lettura strumento di cultura e di cittadinanza attiva”.

 

 

tutte le notizie

Utilità

Albo Pretorio - Amministrazione Trasparente