Notizia

“Città dei bambini” con il teatro itinerante a Minturno Scauri

Per l’estate 2022, nel comprensorio turistico di Minturno Scauri, un ricco calendario di appuntamenti, con piacevoli conferme e tante novità.

Torna il Festival Teatro dei Ragazzi di Scauri “Tutti giù dal palco”, giunto alla 10^ edizione. Ogni giovedì, all’Arena Mallozzi, sul Lungomare, dal 7 luglio al 25 agosto, varie compagnie italiane animeranno le serate dei bambini. Poi, dal 5 luglio al 30 agosto l’Ape Teatro Brecht arricchirà il ciclo di iniziative per i più piccoli con “La vecchia fattoria” a bordo del mezzo a 3 ruote, in otto doppi appuntamenti nelle piazze di tutti i centri del comune.

Prime edizioni, tutte da scoprire, invece per le seguenti rassegne: “Girotondo teatro vagabondo”, con pupi, pupazzi e burattini (dieci date fino al 6 settembre); “Il Circo delle Favole”,animate, raccontate, cantate ed inventate in sei appuntamenti dal 6 luglio al 24 agosto; “La magia dei Burattini” del Teatro Nazionale dei Fratelli Mercurio di Sorrento  (Napoli), in agenda il 26 luglio a Tufo, il 2 agosto a Minturno ed il 12 agosto a Scauri.

Ancora una volta, l’Amministrazione comunale pone al centro della programmazione estiva le famiglie, con un calendariovariegato per i più piccoli, che potranno non solo appassionarsi all’incantato mondo delle storie animate ma scoprire e vivere tutti gli angoli del comprensorio, dalle nuove piazze alle aree di giocofino agli oratori parrocchiali, per creare una vera e propria “Città dei Bambini”. La formula, già sperimentata, del teatro itinerante coniuga al meglio l’intrattenimento riservato alle famiglie e un turismo decentrato e sostenibile, che dall’area costiera si estende alle frazioni collinari e ai siti monumentali, allo scopo di spingere cittadini e ospiti a vivere e a riscoprire un territorio vario e vasto.

“Quest’anno - annuncia il Vicesindaco Elisa Venturo - festeggiamo la decima edizione del Festival del Teatro dei Ragazzi di Scauri, l’immancabile appuntamento del giovedì sera all’Arena Mallozzi. La rassegna torna con 8 nuovi spettacoli che faranno scoprire ai nostri bambini brave compagnie ed altre affascinanti storie – Volevamo celebrare questo traguardo con nuove iniziative in altri luoghi della città. E così, il ritorno dell’Ape Teatro Brecht (alla sua terza edizione), che Maurizio Stammati ha voluto dedicare alla “Vecchia fattoria”, ci ha spinti ad insistere sul teatro itinerante, per popolare le nostre meravigliose piazze e regalare ai più piccoli e alle loro famiglie nuove occasioni di svago: le rassegne “Girotondo teatro vagabondo”, “Il Circo delle Favole” e “La magia dei Burattini”. In totale ben 43 date… Tra le nuove location figurano Piazza Monte d’Argento, le scalinate della Chiesa di San Pietro e di Via XXIV Maggio. In questi anni - conclude il Vicesindaco - abbiamo imparato come il teatro sia scoperta, crescita, ma soprattutto condivisione, per questo crediamo nel suo valore sociale come collante della nostra comunità. Sono sicura che i tanti bambini che ci seguono da anni ne saranno felici e, come sempre, sapranno accogliere con gioia e curiosità le novità dell’estate 2022”.

notizie ed eventi

Notizia

“Città dei bambini” con il teatro itinerante a Minturno Scauri

Per l’estate 2022, nel comprensorio turistico di Minturno Scauri, un ricco calendario di appuntamenti, con piacevoli conferme e tante novità.

Torna il Festival Teatro dei Ragazzi di Scauri “Tutti giù dal palco”, giunto alla 10^ edizione. Ogni giovedì, all’Arena Mallozzi, sul Lungomare, dal 7 luglio al 25 agosto, varie compagnie italiane animeranno le serate dei bambini. Poi, dal 5 luglio al 30 agosto l’Ape Teatro Brecht arricchirà il ciclo di iniziative per i più piccoli con “La vecchia fattoria” a bordo del mezzo a 3 ruote, in otto doppi appuntamenti nelle piazze di tutti i centri del comune.

Prime edizioni, tutte da scoprire, invece per le seguenti rassegne: “Girotondo teatro vagabondo”, con pupi, pupazzi e burattini (dieci date fino al 6 settembre); “Il Circo delle Favole”,animate, raccontate, cantate ed inventate in sei appuntamenti dal 6 luglio al 24 agosto; “La magia dei Burattini” del Teatro Nazionale dei Fratelli Mercurio di Sorrento  (Napoli), in agenda il 26 luglio a Tufo, il 2 agosto a Minturno ed il 12 agosto a Scauri.

Ancora una volta, l’Amministrazione comunale pone al centro della programmazione estiva le famiglie, con un calendariovariegato per i più piccoli, che potranno non solo appassionarsi all’incantato mondo delle storie animate ma scoprire e vivere tutti gli angoli del comprensorio, dalle nuove piazze alle aree di giocofino agli oratori parrocchiali, per creare una vera e propria “Città dei Bambini”. La formula, già sperimentata, del teatro itinerante coniuga al meglio l’intrattenimento riservato alle famiglie e un turismo decentrato e sostenibile, che dall’area costiera si estende alle frazioni collinari e ai siti monumentali, allo scopo di spingere cittadini e ospiti a vivere e a riscoprire un territorio vario e vasto.

“Quest’anno - annuncia il Vicesindaco Elisa Venturo - festeggiamo la decima edizione del Festival del Teatro dei Ragazzi di Scauri, l’immancabile appuntamento del giovedì sera all’Arena Mallozzi. La rassegna torna con 8 nuovi spettacoli che faranno scoprire ai nostri bambini brave compagnie ed altre affascinanti storie – Volevamo celebrare questo traguardo con nuove iniziative in altri luoghi della città. E così, il ritorno dell’Ape Teatro Brecht (alla sua terza edizione), che Maurizio Stammati ha voluto dedicare alla “Vecchia fattoria”, ci ha spinti ad insistere sul teatro itinerante, per popolare le nostre meravigliose piazze e regalare ai più piccoli e alle loro famiglie nuove occasioni di svago: le rassegne “Girotondo teatro vagabondo”, “Il Circo delle Favole” e “La magia dei Burattini”. In totale ben 43 date… Tra le nuove location figurano Piazza Monte d’Argento, le scalinate della Chiesa di San Pietro e di Via XXIV Maggio. In questi anni - conclude il Vicesindaco - abbiamo imparato come il teatro sia scoperta, crescita, ma soprattutto condivisione, per questo crediamo nel suo valore sociale come collante della nostra comunità. Sono sicura che i tanti bambini che ci seguono da anni ne saranno felici e, come sempre, sapranno accogliere con gioia e curiosità le novità dell’estate 2022”.

notizie ed eventi
 

Notizie

“Città dei bambini” con il teatro itinerante a Minturno Scauri

“Città dei bambini” con il teatro itinerante a Minturno Scauri

Per l’estate 2022, nel comprensorio turistico di Minturno Scauri, un ricco calendario di appuntamenti, con piacevoli conferme e tante novità.

Torna il Festival Teatro dei Ragazzi di Scauri “Tutti giù dal palco”, giunto alla 10^ edizione. Ogni giovedì, all’Arena Mallozzi, sul Lungomare, dal 7 luglio al 25 agosto, varie compagnie italiane animeranno le serate dei bambini. Poi, dal 5 luglio al 30 agosto l’Ape Teatro Brecht arricchirà il ciclo di iniziative per i più piccoli con “La vecchia fattoria” a bordo del mezzo a 3 ruote, in otto doppi appuntamenti nelle piazze di tutti i centri del comune.

Prime edizioni, tutte da scoprire, invece per le seguenti rassegne: “Girotondo teatro vagabondo”, con pupi, pupazzi e burattini (dieci date fino al 6 settembre); “Il Circo delle Favole”,animate, raccontate, cantate ed inventate in sei appuntamenti dal 6 luglio al 24 agosto; “La magia dei Burattini” del Teatro Nazionale dei Fratelli Mercurio di Sorrento  (Napoli), in agenda il 26 luglio a Tufo, il 2 agosto a Minturno ed il 12 agosto a Scauri.

Ancora una volta, l’Amministrazione comunale pone al centro della programmazione estiva le famiglie, con un calendariovariegato per i più piccoli, che potranno non solo appassionarsi all’incantato mondo delle storie animate ma scoprire e vivere tutti gli angoli del comprensorio, dalle nuove piazze alle aree di giocofino agli oratori parrocchiali, per creare una vera e propria “Città dei Bambini”. La formula, già sperimentata, del teatro itinerante coniuga al meglio l’intrattenimento riservato alle famiglie e un turismo decentrato e sostenibile, che dall’area costiera si estende alle frazioni collinari e ai siti monumentali, allo scopo di spingere cittadini e ospiti a vivere e a riscoprire un territorio vario e vasto.

“Quest’anno - annuncia il Vicesindaco Elisa Venturo - festeggiamo la decima edizione del Festival del Teatro dei Ragazzi di Scauri, l’immancabile appuntamento del giovedì sera all’Arena Mallozzi. La rassegna torna con 8 nuovi spettacoli che faranno scoprire ai nostri bambini brave compagnie ed altre affascinanti storie – Volevamo celebrare questo traguardo con nuove iniziative in altri luoghi della città. E così, il ritorno dell’Ape Teatro Brecht (alla sua terza edizione), che Maurizio Stammati ha voluto dedicare alla “Vecchia fattoria”, ci ha spinti ad insistere sul teatro itinerante, per popolare le nostre meravigliose piazze e regalare ai più piccoli e alle loro famiglie nuove occasioni di svago: le rassegne “Girotondo teatro vagabondo”, “Il Circo delle Favole” e “La magia dei Burattini”. In totale ben 43 date… Tra le nuove location figurano Piazza Monte d’Argento, le scalinate della Chiesa di San Pietro e di Via XXIV Maggio. In questi anni - conclude il Vicesindaco - abbiamo imparato come il teatro sia scoperta, crescita, ma soprattutto condivisione, per questo crediamo nel suo valore sociale come collante della nostra comunità. Sono sicura che i tanti bambini che ci seguono da anni ne saranno felici e, come sempre, sapranno accogliere con gioia e curiosità le novità dell’estate 2022”.

Nota tecnica del 3 marzo 2022 ISS (Istituto Superiore Sanità) sulle nuove modalità operative per la gestione dei rifiuti urbani nelle abitazioni dei soggetti positivi a Covid-19

Nota tecnica del 3 marzo 2022 ISS (Istituto Superiore Sanità) sulle nuove modalità operative per la gestione dei rifiuti urbani nelle abitazioni dei soggetti positivi a Covid-19

A far data dal 1° aprile 2022, anche in presenza di una persona positiva al Sars-Cov-2 può essere ripristinata, la consueta modalità di raccolta differenziata dei rifiuti, a patto di seguire alcuni accorgimenti per limitare il più possibile errori nella raccolta e nel conferimento dei rifiuti a salvaguardia della sicurezza in ambito domestico e della salute degli operatori ecologici addetti alla raccolta. Lo ricorda l'aggiornamento della nota tecnica ad interim  'Gestione dei rifiuti urbani associata al virus SARS-CoV-2' pubblicata dall'Iss.

Le linee di indirizzo, aggiornate rispetto al progredire delle conoscenze, si basano sulle evidenze ad oggi note sulla trasmissione dell’infezione da virus SARS-CoV-2, ottemperando all’esigenza di dettare modalità operative per la gestione dei rifiuti urbani extra-ospedalieri improntate sul principio di cautela su tutto il territorio nazionale, come da decreti tempo per tempo emanati fino al Decreto Legge 7 gennaio 2022 n. 1. Le indicazioni sono tali che ogni territorio possa declinarle sulla base delle proprie esigenze e organizzazioni in essere, considerando la comparsa di eventuali altre varianti del virus con specifiche caratteristiche di contagiosità, la situazione dello stato pandemico modificata soprattutto dall’introduzione dei vaccini e la conclusione dell’emergenza sanitaria. La Commissione Europea ha inizialmente espresso preoccupazione sul mantenimento degli obiettivi di riciclo e raccolta dei rifiuti qualora negli Stati Membri si fossero interrotte le procedure di raccolta differenziata, riconoscendo nel contempo la necessità di misure specifiche nei casi di positività o quarantena .

Queste le indicazioni per lo smaltimento dei rifiuti in presenza di un positivo al Sars-CoV-2:

- confezionare tutte le tipologie di rifiuti secondo le regole vigenti sul territorio relative alla raccolta differenziata in modo da non danneggiare e/o contaminare esternamente i sacchi. Ogni qualvolta siano presenti oggetti taglienti, a punta o comunque in grado di provocare lacerazioni dell’involucro (oggetti o frammenti in vetro o metallo), si raccomanda di eseguirne il conferimento con particolare cura (es. avvolgendoli in carta o panni) per evitare di produrre lacerazioni dei sacchi con conseguente rischio di fuoriuscita del loro contenuto. Per tutte le frazioni dovranno essere utilizzati almeno due sacchetti uno dentro l’altro (della stessa tipologia prevista per la frazione raccolta) o in numero maggiore in dipendenza della loro resistenza meccanica.

- diversamente, fazzoletti di carta, carta in rotoli, mascherine e guanti, tamponi per test per autodiagnosi Covid-19, ecc. dovranno essere inseriti in una busta separata e chiusa, prima di essere introdotti nel sacco dei rifiuti indifferenziati. Tale scelta è stata determinata per limitare il più possibile errori nella raccolta e nel conferimento dei rifiuti a salvaguardia della sicurezza in ambito domestico e della salute degli operatori ecologici addetti alla raccolta dei rifiuti.

tutte le notizie

Utilità

Albo Pretorio - Amministrazione Trasparente