Notizie

Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne - dal 23 al 28 novembre iniziative a Minturno

Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne - dal 23 al 28 novembre iniziative a Minturno

Fitto calendario di appuntamenti, a Minturno, per la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, frutto di un’azione sinergica tra Comune ed associazioni del territorio, come fanno notare, con soddisfazione, il Vicesindaco Elisa Venturo e gli Assessori Rita Alicandro (Cultura), Ilaria Pelle (Politiche Sociali) e Fabiola Pragliola (Attività Produttive). 

L’avvio è affidato, nella mattinata di martedì 23 novembre, all’iniziativa “Il peso delle parole”, cioé alla realizzazione di un video a cura dell’associazione “Padre Mario Siniscalco” e con l’intervento degli alunni delle classi terze della Scuola secondaria di primo grado “Antonio Sebastiani”.

            Giovedì 25, alle ore 15, in Piazza San Leonardo, a Tufo, sarà il turno di “Libera l’amore”, con l’installazione di una panchina rossa e vari momenti di riflessione proposti dal Centro Diurno “Come le Sirene”. Alle 18, presso il Castello di Minturno, l’attenzione si sposterà sul convegno  “Oltre le cicatrici” e sulla proiezione di cortometraggi: due iniziative promosse dalle associazioni  “Il Sogno di Ulisse” e “Voci nel Silenzio”.

Un flash mob dal titolo “One Billion Rising”, con le “Crisalide Team”, animerà Piazza Porta Nova, a Minturno, sabato 27 alle 18,30, mentre alle ore 19, presso il Castello Ducale, i riflettori si accenderanno sulla mostra fotografica “Di-Versi interrotti”, a cura dell’Associazione  “Terranima”. Alle 19,30, nella  Sala dei Baroni, andrà in scena lo spettacolo teatrale “La Sposa Bianca”, in collaborazione con l’Associazione “Amici del Libro” - Biblioteca “Luigi Raus”.

            Domenica 28, alle 10, nella Chiesa dell’Annunziata, verrà celebrata una Messa per le vittime di violenza, poi alle ore 11, nel Piazzale Unità d’Italia (antistante l’Agenzia di Poste Italiane) toccherà all’iniziativa “Piantala con la violenza”, messa a dimora di un albero e di fiori nelle aiuole, con riflessioni curate dalla Fidapa e dal Gruppo di Azione Cattolica di Minturno.

Dal 25 al 28 novembre, spazio all’illuminazione in rosso del Palazzo Municipale e di Piazza Monte d’Argento (a Marina), agli adesivi stampati dal Comune ed in mostra nelle vetrine dei negozi della città. Le esponenti dell’Amministrazione civica segnalano, infine, l’adesione di numerosi commercianti che, in questi giorni, inseriscono sugli scontrini la frase “Se sei vittima di violenza o di stalking, chiama il numero 1522”.

Le iniziative si svolgeranno nel rispetto della normativa anti-Covid19 (all’interno Green Pass obbligatorio).

tutte le notizie

Utilità

Albo Pretorio - Amministrazione Trasparente