Esplora contenuti correlati

Notizie

Ordinanza n° 31 del 12/08/2022

Ordinanza n° 31 del 12/08/2022

NUOVE MISURE DI TUTELA DELLA SICUREZZA E DEL DECORO URBANO LIMITAZIONE DEGLI ORARI DEI PUBBLICI ESERCIZI DI SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE - LIMITAZIONI DI VENDITA E CONSUMO DI ALCOLICI - LIMITAZIONI ALLE EMISSIONI SONORE ED ALLA VENDITA PER ASPORTO DI BEVANDE IN VETRO.

Per i motivi esplicitati in premessa, parte motivazione e integrante del presente atto ai sensi art. 3 della Legge n. 241/1990, le misure di seguito indicate sull'intero territorio comunale nel periodo dal 13 Agosto al 31 Agosto 2022:

1. di vietare a tutti gli esercizi commerciali, artigianali e di intrattenimento turistico, di somministrare o vendere bevande di qualsiasi tipo per asporto o cedere a terzi, a qualunque titolo, in contenitori e bottiglie di vetro dalle ore 20.00 alle ore 6.00 del giorno successivo;
2. di vietare, su suolo pubblico dell'intero territorio comunale (nelle piazze, nelle strade pubbliche o aperte al pubblico transito, nelle aree verdi, ecc.), dalle ore 20.00 alle ore 6.00 del giorno successivo, il consumo di bevande in contenitori di vetro;
3. di vietare la somministrazione di bevande alcoliche oltre le ore 2.00, da riprendersi non prima delle ore 6.00;
4. con riguardo alle attività di intrattenimento musicale e svago, inclusi gli stabilimenti balneari che esercitano dette attività, è fatto divieto, a decorrere dalle ore 02.00 di fare uso di strumenti musicali o comunque di tenere in funzione apparecchiature di riproduzione sonora e musicale all’interno dei locali e nelle relative occupazioni esterne;
5. di vietare l’accensione di falò, fuochi o simili di qualunque;
6. di demandare al Servizio n. 3 del Comune di Minturno, di illuminare con fari le spiagge ritenute più estese del territorio, nell’orario notturno.

Ordinanza completa in allegato.

Una brochure per i 25 anni del Premio Marco Emilio Scauro - dedicato ai turisti veterani

Una brochure per i 25 anni del Premio Marco Emilio Scauro - dedicato ai turisti veterani

Il Premio Marco Emilio Scauro compie 25 anni. “Nozze d’argento” per l’iniziativa ideata nel 1997 dal Comitato Parrocchiale dell’Immacolata di Scauri e dall’Amministrazione Civica di Minturno con l’obiettivo di gratificare i turisti in vacanza sul litorale e nel comprensorio cittadino.

Per l’occasione il Comune ha pubblicato una brochure contenente i 407 nominativi delle persone premiate tra il 1997 ed il 2021. In questo “albo”, oltre agli ospiti più affezionati alla riviera scaurese e al territorio minturnese, figurano operatori turistici ed assistenti bagnanti che hanno ricevuto, nel tempo, riconoscimenti speciali. La pubblicazione, arricchita da cartoline d’epoca e foto, è stata curata dal Servizio n. 2 Affari Generali-Turismo-Cultura dell’Ente, con il supporto dell’Ufficio Iat Scauri-Regione Lazio e dell’editore Armando Caramanica, che hanno custodito, negli anni, i dati relativi al Premio Scauro, intitolato al console del 115 a.C. e princeps senatus, assegnato a fine estate durante la tradizionale Festa del Mare “Arrivederci a Scauri”. Il coordinamento redazionale dell’opuscolo, in distribuzione in questi giorni presso l’Ufficio IAT Scauri-Punto Blu (all’Arena Mallozzi), è stato curato dal dottor Antonio Lepone.

«L’Amministrazione Comunale – scrive nell’introduzione il Sindaco di Minturno, dottor Gerardo Stefanelli - ha puntato molto sul rilancio del settore turistico, sul potenziamento del calendario degli appuntamenti estivi e sulla valorizzazione delle manifestazioni tradizionali della città. In tale contesto si inserisce la prosecuzione dell’esperienza avviata dall’Ente nel 1997 con il Comitato Parrocchiale dell’Immacolata, allo scopo di conferire un simbolico riconoscimento di fedeltà, tramite il Premio Marco Emilio Scauro, agli ospiti che da lungo tempo frequentano il litorale di Scauri. È ammirevole, ed a tratti sorprendente, il legame che si scopre attraverso le testimonianze delle persone gratificate: l’ho sperimentato in presa diretta, durante le cerimonie di conferimento tenute, nelle ultime estati, nel Piazzale Caduti di Nassiriya, presso la Darsena Flying. In questi anni di attività amministrativa ho consegnato il Premio a uomini e donne che hanno amato e continuano a portare nel loro cuore la nostra spiaggia, il nostro attraente territorio, punteggiato da antiche rovine ed arricchito da suggestive risorse paesaggistiche».

La cerimonia di consegna del 25° Premio Marco Emilio Scauro si terrà domenica 28 agosto, alle 20,15, nel Piazzale Caduti di Nassiriya (Darsena Flying), nell’ambito della 59^ Festa del Mare “Arrivederci a Scauri”.

Dal 7 al 17 agosto una delegazione di bambini Saharawi ospite di Minturno

Dal 7 al 17 agosto una delegazione di bambini Saharawi ospite di Minturno

Ieri 3 agosto si è riunita la quarta Commissione Consiliare Permanente – Servizi Sociali per affrontare i seguenti punti all’ordine del giorno: 1) Bambini Saharawi; 2) Fondi centri estivi; 3) Regolamento contributi. Sono intervenuti i Consiglieri Massimo Moni, Antonio Colacicco, Matteo Marcaccio, l’Assessore Ilaria Pelle e il Presidente Ilaria D’Acunto.

La Commissione si è soffermata soprattutto sul primo punto relativo ai bambini Saharawi e sul programma di ospitalità predisposto dall’Ente. “Anche quest'estate, come avviene da circa un ventennio – dichiara l’Assessore Pelle - viene a trovarci una delegazione di bambini sahariani, grazie all'Associazione Formia Saharawi, la Onlus presieduta dal professor Marcello Lucciola che, dal 2003, lavora per dare ospitalità e cure ai piccoli provenienti dall’area compresa tra il Marocco, l’Algeria e la Mauritania. Per la prima volta verranno ospitati dal Comune di Minturno, presso il Convento francescano. Il soggiorno nella nostra città durerà dal 7 al 17 agosto”.

Insieme al Consigliere comunale di Formia Imma Arnone, alla professoressa Anna Carta, alla vicepresidente della Onlus Carmela Cassetta è stato redatto un calendario fitto di attivitá e di esperienze, da far vivere ai piccoli ambasciatori di pace. Si inizierà domenica 7 agosto con una gioiosa accoglienza presso il Convento minturnese, con uno spettacolo di giocoleria comica.

Nelle giornate seguenti si alterneranno momenti ludici e di svago (laboratori, piscina, escursioni al mare) con incontri istituzionali. L'11 agosto si terrà il saluto ufficiale, presso la Sala consiliare, con Fatima Mahfud, vice rappresentante del Fronte Polisario in Italia, movimento politico attivo nel Sahara Occidentale, mentre la sera i bambini saranno protagonisti in Piazza Porta Nova del Festival “Canzoni sotto le stelle”.

“Siamo orgogliosi e onorati – conclude l’Assessore Pelle - di ospitare questa piccola delegazione di bambini. La loro presenza, oltre a costituire una bella occasione di scambio culturale, è ricca di significato e ci permette di sostenere la causa di autodeterminazione del popolo Saharawi, un diritto che continua ad essere negato”.

190° anniversario del Ponte Real Ferdinando sul Garigliano - Al via gli eventi al Teatro romano di Minturnae

190° anniversario del Ponte Real Ferdinando sul Garigliano - Al via gli eventi al Teatro romano di Minturnae

Nell’ambito delle iniziative dedicate al 190° anniversario della sua costruzione (1832-2022), il Comune di Minturno omaggia il Ponte Real Ferdinando con un ciclo di eventi di grande spessore artistico-culturale.

Il programma della manifestazione, riconosciuto di interesse nazionale e co-finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei ministri - Struttura di missione per la valorizzazione degli anniversari nazionali e della dimensione partecipativa delle nuove generazioni, entra nel vivo in questo mese di agosto, con un ricco calendario di visite guidate nel comprensorio turistico di Minturno Scauri e quattro appuntamenti dedicati alla cultura e allo spettacolo, presso il Teatro romano di Minturnae.

Si parte con l’incontro con lo scrittore Roberto Saviano, nell’ambito della Rassegna “Libri sulla cresta dell’onda” (promossa da Tuttilibri di Formia), giovedì 4 agosto, alle 21,15 (biglietti già esauriti).

“L’anno che verrà – Canzoni di Lucio Dalla” è il titolo del secondo appuntamento della rassegna dedicata al Ponte Borbonico: protagonisti Peppe Servillo, Javier Girotto e Natalio Mangalavite, in concerto sabato 6 agosto alle 21,15.

“La Rivoluzione-Il Tour” del cantautore Enrico Ruggeri farà tappa a Minturnae sabato 20 agosto, alle 21,15, mentre sabato 10 settembre, alle 20, sarà il turno dell’esibizione della Banda dell’Arma dei Carabinieri, diretta dal Colonnello Massimo Martinelli. Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero ma con prenotazione obbligatoria su www.eventbrite.it.

La ormai consolidata sinergia tra il Comune di Minturno e la Direzione Regionale Musei Lazio e la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Frosinone e Latina contribuisce ad arricchire l’offerta culturale del territorio nel pieno di una stagione estiva ben lanciata per quanto concerne adesioni ed apprezzamenti dei turisti.

«Questo è per noi l’anno del Ponte Borbonico – sottolinea il Sindaco Gerardo Stefanelli – Un’opera che va ben al di là del suo già immenso valore storico, tecnico ed artistico, perché la sua metafora ha il sapore ed il valore dell’innovazione, della ricerca scientifica, dello scambio culturale, della fiducia nel futuro e di quella sana sfrontatezza che è propria dell’essere giovani. Abbiamo creduto in un progetto e abbiamo voluto realizzarlo con un lavoro di squadra, con gli enti territoriali e con la nostra comunità. Un sentito ringraziamento va alla Struttura di missione presso la Presidenza del Consiglio, alla Direzione Regionale Musei Lazio, alla Soprintendenza Archeologia Belle Arti di Frosinone e Latina e al Comitato Luigi Giura, con cui abbiamo delineato finalità e modalità per festeggiare degnamente questo anniversario».

“TRITTICO EDUARDIANO” - Omaggio ad Eduardo De Filippo - 22, 23 e 27 luglio al Castello di Minturno

“TRITTICO EDUARDIANO” - Omaggio ad Eduardo De Filippo - 22, 23 e 27 luglio al Castello di Minturno

Dal 22 luglio appunamento con il “Trittico Eduardiano”, la rassegna teatrale promossa dal Comune di Minturno, su proposta dell' Assessorato alla Cultura, e con la direzione artistica della Compagnia “Luna Nova” di Latina e del suo presidente Roberto Becchimanzi. Tre delle più belle commedie di Eduardo De Filippo torneranno a rivivere sulle tavole del palco, appositamente allestito, nella splendida cornice della corte del Castello Ducale di Minturno.

“Con questa rassegna - afferma l'Assessore alla Cultura, Rita Alicandro - ho inteso, di concerto con il presidente della Commissione Cultura, Matteo Marcaccio, non solo rendere omaggio al celebre drammaturgo e attore napoletano, ma offrire a residenti e a turisti un'esperienza di teatro che faccia divertire e riflettere, allo stesso tempo, attraverso tre spettacoli nei quali comicità e umanità si fondono in modo sapiente”.

A corredo degli spettacoli, sabato 23 luglio, alle ore 19.30, la presentazione del libro “E' teatro, bellezza!” di Giuseppina Scognamiglio e Massimiliano Mottola. L'autrice, docente di Letteratura Teatrale all'Università Federico II di Napoli, all'inizio di ogni spettacolo introdurrà, brevemente, lo spettatore con maestria e leggerezza, nelle opere e nel vissuto del grande artista napoletano, che, come tutti i grandi, è sempre attuale ed è bene che le nuove generazioni lo conoscano.

Tre le date da segnare in calendario: venerdì 22 luglio andrà in scena “Filumena Marturano”, a cura della Compagnia ‘A Zazza” di Torre del Greco (Napoli).

La notissima commedia fu appositamente scritta da Eduardo per l’amata sorella Titina e racconta della vita di Filomena, una madre che dovrà riscattarsi dall’essere stata prima prostituta e poi amante e convivente del ricchissimo Don Mimì Soriano. Una storia ricca di pathos, commovente e sempre attuale.

Sabato 23 luglio sarà il turno di “Non ti pago”, con la Compagnia “Il Dialogo” di Cimitile (Napoli).

È la commedia in cui il protagonista Ferdinando Quagliuolo è gestore del “banco lotto” ereditato da suo padre, nonché accanito giocatore, mai vincente. Accadrà che Mario Bertolini, suo “misero”, insignificante impiegato e malvisto corteggiatore della figlia, azzecchi una quaterna secca, vincendo una somma incredibile. Da qui una serie di vicissitudini grottesche, drammatiche e insieme comiche.

Mercoledì 27 luglio andrà in scena “Uomo e Galantuomo”, a cura della Compagnia “Teatro dei Dioscuri “di Campagna (Salerno).

Altra perla del repertorio eduardiano, racconta del giovane e ricco Alberto De Stefano che ingaggia, per lo spettacolo estivo, la scalcagnata compagnia di Gennaro De Sia. Il capocomico decide di mettere in scena un dramma serissimo di Libero Bovio. Tra prove degli attori incompetenti e penosi, donne incinte, amanti e fratelli inaspettati, si snoda una vicenda ricca di equivoci e situazioni divertentissime. 

L'ingresso agli spettacoli è gratuito con prenotazione obbligatoria su www.eventbrite.it.

“Città dei bambini” con il teatro itinerante a Minturno Scauri

“Città dei bambini” con il teatro itinerante a Minturno Scauri

Per l’estate 2022, nel comprensorio turistico di Minturno Scauri, un ricco calendario di appuntamenti, con piacevoli conferme e tante novità.

Torna il Festival Teatro dei Ragazzi di Scauri “Tutti giù dal palco”, giunto alla 10^ edizione. Ogni giovedì, all’Arena Mallozzi, sul Lungomare, dal 7 luglio al 25 agosto, varie compagnie italiane animeranno le serate dei bambini. Poi, dal 5 luglio al 30 agosto l’Ape Teatro Brecht arricchirà il ciclo di iniziative per i più piccoli con “La vecchia fattoria” a bordo del mezzo a 3 ruote, in otto doppi appuntamenti nelle piazze di tutti i centri del comune.

Prime edizioni, tutte da scoprire, invece per le seguenti rassegne: “Girotondo teatro vagabondo”, con pupi, pupazzi e burattini (dieci date fino al 6 settembre); “Il Circo delle Favole”,animate, raccontate, cantate ed inventate in sei appuntamenti dal 6 luglio al 24 agosto; “La magia dei Burattini” del Teatro Nazionale dei Fratelli Mercurio di Sorrento  (Napoli), in agenda il 26 luglio a Tufo, il 2 agosto a Minturno ed il 12 agosto a Scauri.

Ancora una volta, l’Amministrazione comunale pone al centro della programmazione estiva le famiglie, con un calendariovariegato per i più piccoli, che potranno non solo appassionarsi all’incantato mondo delle storie animate ma scoprire e vivere tutti gli angoli del comprensorio, dalle nuove piazze alle aree di giocofino agli oratori parrocchiali, per creare una vera e propria “Città dei Bambini”. La formula, già sperimentata, del teatro itinerante coniuga al meglio l’intrattenimento riservato alle famiglie e un turismo decentrato e sostenibile, che dall’area costiera si estende alle frazioni collinari e ai siti monumentali, allo scopo di spingere cittadini e ospiti a vivere e a riscoprire un territorio vario e vasto.

“Quest’anno - annuncia il Vicesindaco Elisa Venturo - festeggiamo la decima edizione del Festival del Teatro dei Ragazzi di Scauri, l’immancabile appuntamento del giovedì sera all’Arena Mallozzi. La rassegna torna con 8 nuovi spettacoli che faranno scoprire ai nostri bambini brave compagnie ed altre affascinanti storie – Volevamo celebrare questo traguardo con nuove iniziative in altri luoghi della città. E così, il ritorno dell’Ape Teatro Brecht (alla sua terza edizione), che Maurizio Stammati ha voluto dedicare alla “Vecchia fattoria”, ci ha spinti ad insistere sul teatro itinerante, per popolare le nostre meravigliose piazze e regalare ai più piccoli e alle loro famiglie nuove occasioni di svago: le rassegne “Girotondo teatro vagabondo”, “Il Circo delle Favole” e “La magia dei Burattini”. In totale ben 43 date… Tra le nuove location figurano Piazza Monte d’Argento, le scalinate della Chiesa di San Pietro e di Via XXIV Maggio. In questi anni - conclude il Vicesindaco - abbiamo imparato come il teatro sia scoperta, crescita, ma soprattutto condivisione, per questo crediamo nel suo valore sociale come collante della nostra comunità. Sono sicura che i tanti bambini che ci seguono da anni ne saranno felici e, come sempre, sapranno accogliere con gioia e curiosità le novità dell’estate 2022”.

Nota tecnica del 3 marzo 2022 ISS (Istituto Superiore Sanità) sulle nuove modalità operative per la gestione dei rifiuti urbani nelle abitazioni dei soggetti positivi a Covid-19

Nota tecnica del 3 marzo 2022 ISS (Istituto Superiore Sanità) sulle nuove modalità operative per la gestione dei rifiuti urbani nelle abitazioni dei soggetti positivi a Covid-19

A far data dal 1° aprile 2022, anche in presenza di una persona positiva al Sars-Cov-2 può essere ripristinata, la consueta modalità di raccolta differenziata dei rifiuti, a patto di seguire alcuni accorgimenti per limitare il più possibile errori nella raccolta e nel conferimento dei rifiuti a salvaguardia della sicurezza in ambito domestico e della salute degli operatori ecologici addetti alla raccolta. Lo ricorda l'aggiornamento della nota tecnica ad interim  'Gestione dei rifiuti urbani associata al virus SARS-CoV-2' pubblicata dall'Iss.

Le linee di indirizzo, aggiornate rispetto al progredire delle conoscenze, si basano sulle evidenze ad oggi note sulla trasmissione dell’infezione da virus SARS-CoV-2, ottemperando all’esigenza di dettare modalità operative per la gestione dei rifiuti urbani extra-ospedalieri improntate sul principio di cautela su tutto il territorio nazionale, come da decreti tempo per tempo emanati fino al Decreto Legge 7 gennaio 2022 n. 1. Le indicazioni sono tali che ogni territorio possa declinarle sulla base delle proprie esigenze e organizzazioni in essere, considerando la comparsa di eventuali altre varianti del virus con specifiche caratteristiche di contagiosità, la situazione dello stato pandemico modificata soprattutto dall’introduzione dei vaccini e la conclusione dell’emergenza sanitaria. La Commissione Europea ha inizialmente espresso preoccupazione sul mantenimento degli obiettivi di riciclo e raccolta dei rifiuti qualora negli Stati Membri si fossero interrotte le procedure di raccolta differenziata, riconoscendo nel contempo la necessità di misure specifiche nei casi di positività o quarantena .

Queste le indicazioni per lo smaltimento dei rifiuti in presenza di un positivo al Sars-CoV-2:

- confezionare tutte le tipologie di rifiuti secondo le regole vigenti sul territorio relative alla raccolta differenziata in modo da non danneggiare e/o contaminare esternamente i sacchi. Ogni qualvolta siano presenti oggetti taglienti, a punta o comunque in grado di provocare lacerazioni dell’involucro (oggetti o frammenti in vetro o metallo), si raccomanda di eseguirne il conferimento con particolare cura (es. avvolgendoli in carta o panni) per evitare di produrre lacerazioni dei sacchi con conseguente rischio di fuoriuscita del loro contenuto. Per tutte le frazioni dovranno essere utilizzati almeno due sacchetti uno dentro l’altro (della stessa tipologia prevista per la frazione raccolta) o in numero maggiore in dipendenza della loro resistenza meccanica.

- diversamente, fazzoletti di carta, carta in rotoli, mascherine e guanti, tamponi per test per autodiagnosi Covid-19, ecc. dovranno essere inseriti in una busta separata e chiusa, prima di essere introdotti nel sacco dei rifiuti indifferenziati. Tale scelta è stata determinata per limitare il più possibile errori nella raccolta e nel conferimento dei rifiuti a salvaguardia della sicurezza in ambito domestico e della salute degli operatori ecologici addetti alla raccolta dei rifiuti.

Ambiente e sport - Appuntamenti nel week-end tra Minturno e Scauri

Ambiente e sport - Appuntamenti nel week-end tra Minturno e Scauri

Il primo weekend di luglio si apre, nel comprensorio turistico di Minturno Scauri, con le iniziative ambientali che animeranno una stagione ricca di eventi green. Sabato 2 luglio attenzione concentrata sulla “Ciclovela delle Contrade”, organizzata dal Circolo Velico Scauri in collaborazione con il Co.S.Mo.S. ODV e la Lega Navale Sezione di Scauri: si tratta di una doppia sfida sui pedali e in vela. L’appuntamento è alle ore 8 alla Darsena Flying, dove partirà la gara ciclistica con bici e abbigliamento d’epoca, antecedente al 1987. Il circuito di 50 Km circa si concluderà alla Darsena alle 12, dalla quale poi partirà la Ammiraglie match-race, una regata in barca a vela di classe midi - altura. Alle ore 17 premiazione dei vincitori nella doppia classifica.

La mattinata di domenica 3 luglio inizierà a Minturno, in Piazza Kennedy, con le “Giornata Ecologica”: dalle 7 alle 12 sarà possibile conferire rifiuti ingombranti, piccoli elettrodomestici, pile, toner, sfalci d’erba ed olio esausto opportunamente sigillato in bottiglie in plastica. Contestualmente, presentando la ricevuta di pagamento della TARI, si potranno ritirare gratuitamente i sacchetti per la raccolta dell’umido e del secco residuo.

Alle 8,30 da Piazza Marco Emilio Scauro, a Scauri vecchia, partirà “Mi-raggi di Storia”, la cicloescursione alla scoperta dei tesori naturalistici ed archeologici. Dalla piazza antistante la Torre dei Molini prenderà avvio il tour in compagnia di una guida che  mostrerà i punti di maggior rilevanza storico-artistica esistenti tra Monte d’Oro e la foce del Garigliano. Arrivati al Comprensorio archeologico dell’Antica Minturnae la visita proseguirà a piedi, per apprezzare il fascino del sito.

“L’obiettivo - dichiara l’Assessore all’Ambiente Elisa Venturo - è quello di promuovere e diffondere le attività sportive che ci permettono di apprezzare e vivere l’ambiente e valorizzare la nostra riviera che offre innumerevoli possibilità anche dal punto di vista della sostenibilità –– La vela e la bicicletta rappresentano una mobilità alternativa da incentivare e coltivare, ecco perché abbiamo deciso, sulla scia dello scorso anno, di proporre nuove iniziative. In totale sono 13 gli appuntamenti con il Co.S.Mo.S, la Lega Navale di Scauri e il Circolo Velico Scauri che fanno parte del ricco calendario pensato per il programma Bandiera Blu, che si concluderà il 25 Settembre con “XX Settembre Roma/Napoli/Roma”. Abbiamo poi le Giornate Ecologiche, partite in primavera, che si confermano come appuntamenti apprezzati. In estate rappresentano uno strumento utilissimo per scongiurare l’abbandono dei rifiuti e avvicinare ancora di più le persone alle attività di raccolta quotidianamente eseguite nel Centro comunale di Via Recillo”.