Esplora contenuti correlati

Notizie

CONCORSO FOTOGRAFICO “MINTURNO SCAURI IN UNO SCATTO”

CONCORSO FOTOGRAFICO “MINTURNO SCAURI IN UNO SCATTO”

La foto dovrà pervenire al Comune di Minturno – Servizio n. 2 Affari Generali-Relazioni Esterne-Turismo-Cultura, previa iscrizione al Concorso, mediante la scheda allegata.
Le iscrizioni saranno aperte mercoledì 28 ottobre 2020. Il termine di presentazione delle foto scadrà mercoledì 11 novembre 2020, alle ore 12,00.

I partecipanti dovranno:
1) compilare la scheda di iscrizione, che costituisce anche l’atto di accettazione del Bando;
2) scansionare la scheda di iscrizione con firma autografa e con espressione del consenso al trattamento dei dati personali o apporre la firma digitale, allegando una copia della carta d’identità;
3) inviare una pec all’indirizzo affarigeneraliminturno@pec.it o una e-mail info@comune.minturno.lt.it , allegando la scheda di iscrizione e il file della fotografia.
La pec/e-mail dovrà riportare come oggetto “PARTECIPAZIONE AL CONCORSO FOTOGRAFICO MINTURNO SCAURI IN UNO SCATTO”.
Gli allegati dovranno essere denominati con il nome, il cognome del partecipante e muniti del titolo dello scatto.

Tutti gli scatti saranno visionati e valutati da un’apposita Commissione che verrà designata successivamente, con Determina del Responsabile del Servizio n. 2 Affari Generali-Relazioni Esterne-Turismo-Cultura.
I membri esamineranno la conformità delle iscrizioni al Bando e valuteranno le singole fotografie, assegnando un voto da 0 a 100 così suddiviso:

· Da 0 a 30 punti per l’attinenza al tema stabilito (art. 3 del concorso);
· Da 0 a 30 punti per l’originalità del soggetto fotografato;
· Da 0 a 30 punti per l’espressività/immediatezza comunicativa/impatto emozionale dell’immagine;
· Da 0 a 10 punti per la qualità tecnica della foto;
Per ciascuna fotografia verrà calcolata la media dei voti ottenuti da ogni membro della Commissione.

I premi consisteranno nelle seguenti somme di denaro: € 300,00 (1° classificato); € 200,00 (2° classificato); € 100,00 (3° classificato). La consegna dei riconoscimenti verrà effettuata dal Sindaco e dalla Giunta, in Sala Consiliare, nel corso di una manifestazione pubblica in data da definire.

SABATO 17 ottobre dalle ore 10 - DRIVE TEST presso il piazzale SIECI sul lungomare di SCAURI

SABATO 17 ottobre dalle ore 10 - DRIVE TEST presso il piazzale SIECI sul lungomare di SCAURI

‼️SABATO 17 ottobre dalle ore 10 sarà attivo il DRIVE TEST preso il piazzale SIECI sul lungomare di SCAURI .

Alcune informazioni fondamentali.

1️⃣. CHI PUÒ ACCEDERE AI TEST:
gli alunni del plesso Balbo (accompagnati da un genitore), gli insegnanti del plesso Balbo individuati dalle autorità sanitarie, gli alunni e i docenti del liceo scientifico individuati dalla Asl.
Tutte le altre persone devono seguire i normali canali di prenotazione previsti dalla Asl di Latina.

2️⃣. A CHE ORA PRESENTARSI:
Onde evitare inutili affollamenti e fastidiose file, occorre presentarsi secondo il calendario preparato dalle AUTORITA’ che prevede il seguente ordine: prima i ragazzi e gli insegnanti di Balbo, poi quelli del liceo scientifico ed altri indicati dalla Asl.
Nello specifico PER INIZIALI DEL COGNOME
- Dalle ore 10 dal cognome AN... al cognome CES...
- Dalle ore 11 dal cognome CIO... al cognome DI NO... A.
- Dalle ore 12 dal cognome DI NO... G. al cognome IAL...
- Dalle ore 13 dal cognome IAL... al cognome PALE...
- Dalle ore 14 dal cognome PALM ...al cognome TOM...
- Dalle ore 15 dal cognome TOR... al cognome ZAM.

- Dalle ore 15,30 i ragazzi e i docenti del Liceo Scientifico e le altre persone individuate dal Dipartimento di prevenzione della ASL.

3️⃣. COSA PORTARE:
occorre portare con sé: i documenti di identità, la tessera sanitaria di chi deve sottoporsi al test, le liberatorie autorizzative di chi ha la potestà su minori da sottoporre ai test.

4️⃣. CHE TIPO DI TEST:
le informazioni sanitarie sono di competenza del dipartimento di prevenzione della ASL del Sud pontino a cui ci si può rivolgere direttamente o chiedendo al proprio medico o pediatra.

5️⃣. PER TUTTI GLI ALUNNI E I DOCENTI INTERESSATI E’ OBBLIGATORIO SOTTOPORSI AL TEST DELLA ASL PER POTER RIENTRARE A SCUOLA (a tal fine, e solo per tale finalità, non hanno valore i test elaborati da laboratori privati).
Il dipartimento di prevenzione e il distretto sanitario del sud pontino, il Comune di Minturno e la protezione civile sono al lavoro per rendere più agili ed efficienti tutte le operazioni.

🔴 Considerato che la gran parte delle persone da sottoporre a test sono bambini, anche piccolissimi, le operazioni potrebbero richiedere una flessibilità oraria. Cerchiamo di avere tutti un po’ più di pazienza.

Fiduciosi che andrà tutto bene.

Appia Day 2020 - Minturnae - 11-17-18 ottobre - Comunicato Stampa dell'Assessore alla Cultura

Appia Day 2020 - Minturnae - 11-17-18 ottobre - Comunicato Stampa dell'Assessore alla Cultura

In occasione dell’Appia Day 2020 saranno più di cento gli eventi organizzati, da Roma a Brindisi, per celebrare il fascino della “Regina Viarum”, la nostra Appia antica. A Minturno, con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo, saremo insieme alla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio Frosinone Latina Rieti, a Legambiente Circolo Verde Azzurro Sud Pontino e al Sinus Formianus.

 “Riteniamo con convinzione, che l’adesione di quest’anno sarà veramente speciale - affermano il Sindaco Gerardo Stefanelli e l’Assessore alla Cultura Mimma Nuzzo -  in quanto saranno presentati, per la prima volta, i risultati degli scavi archeologici finanziati dal Ministero su progetto presentato dalla stessa Soprintendenza nell'area di proprietà del Comune di Minturno, al confine con il Comprensorio Archeologico demaniale. Questi risultati costituiscono un valore aggiunto al nostro patrimonio e saranno un nuovo polo di attrazione culturale e turistico. Per questo, abbiamo ritenuto opportuno di dover contribuire anche finanziariamente alle attività programmate”.

La dott.ssa Giovanna Rita Bellini riferisce che gli scavi hanno riportato alla  luce un interessantissimo tratto dell’antica via Appia, la scalinata di accesso al grande santuario urbano, già riportato in luce negli scavi degli anni ’30 del secolo scorso, e un grande complesso architettonico, identificabile come Augusteum, oltre a resti databili alla fine del I sec. a.C. e tanto altro.

Il delegato al turismo Giuseppe Pensiero, sulla scorta della folta partecipazione alle visite guidate al Comprensorio Archeologico di Minturnae, al sito di Pirae-Scauri vecchia e a Minturno capoluogo nell’estate appena trascorsa, si ritiene soddisfatto di aver proposto i percorsi guidati agli scavi dell’antica Minturnae, tant’è che, anche questa volta, in pochissimi giorni, si è registrato il quasi tutto esaurito. Tre saranno le giornate dedicate alle visite gratuite, della durata di un’ora, con gruppi di 20 persone alla volta. Si inizierà domenica 11, dalle 10 alle 13, per proseguire sabato 17 ottobre, dalle 15 alle 17, fino all’open day di domenica 18 ottobre, dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 17.30.

Le visite guidate saranno a cura della RTA Sinus Formianus e degli archeologi impegnati negli scavi. 

Sarà previsto il senso unico a scendere lungo la via Ferdinando II di Borbone, già via Punta Fiume, per dare la possibilità di parcheggio e sarà presente il gruppo della Protezione Civile del Comune di Minturno.

Comunicato stampa - Nastro rosa 2020

Comunicato stampa - Nastro rosa 2020

“Anche quest’anno l’Amministrazione Comunale – comunicano il Sindaco Gerardo Stefanelli e l’Assessore alla Cultura Immacolata Nuzzo – ha aderito alla campagna della LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori), giunta ormai alla XXVIII edizione.”  A due anni dal Protocollo di Intesa tra l’ANCI e la LILT, con l’auspicio di un consolidamento dei rapporti tra i Comuni e le Associazioni territoriali della LILT, la campagna si connoterà come “Comuni in Rosa con LILT”. Per questo, in pieno convincimento di quanto è stato proposto, Minturno apre la campagna “Nastro Rosa 2020”, illuminando di rosa il Palazzo Comunale per tutto il mese di ottobre.
In questo mese di campagna è fondamentale, come ribadisce il dott. Sergio Parrocchia, Direttore Sanitario dell’Ospedale Santa Maria Goretti di Latina, affidarsi ai percorsi istituzionali della ASL, rappresentati dagli Screening e dalle Breast Unit. Questi percorsi garantiscono una vera e propria presa in carico delle donne colpite da tumore con una sopravvivenza maggiore del 20%. Tutti uniti, quindi, in questa battaglia sociale per la vita con a capo il dott. Giorgio Casati, Direttore Generale della ASL di Latina: enti, associazioni, comunità e cittadini – insieme - nella consapevolezza che la prevenzione si conferma l’arma migliore e la possibilità più semplice per allontanare le malattie e ridurre il tasso di mortalità.
Continua inoltre la “catena rosa”, che unisce idealmente i Comuni della provincia di Latina, iniziata nel 2016 a Roccagorga, poi passata a Terracina nel 2017, nel 2018 a Minturno, nel 2019 a Sermoneta e quest’anno ad Aprilia, sempre più convinti, le istituzioni e gli enti Locali, che dal cancro al seno si guarisce attraverso la diagnosi precoce.
Altre concrete iniziative, insieme alle associazioni locali, saranno attivate dall’Amministrazione Comunale di Minturno.

Messaggio del Presidente del Consiglio

Messaggio del Presidente del Consiglio

Agli alunni, ai genitori, ai Dirigenti scolastici, ai docenti e a tutto il personale A.T.A. degli Istituti Comprensivi di Minturno e Scauri.

In occasione dell’inizio del nuovo anno scolastico, voglio rivolgere i più sinceri auguri di buon lavoro a tutti gli studenti e alle studentesse e ai loro genitori, ai dirigenti, docenti e al personale Ata degli Istituti Comprensivi della nostra Città.
Il primo giorno di scuola è sempre un mix di emozioni che tutti ricordiamo nella nostra vita come un passaggio cruciale. Un ricordo affettuoso e tenero. Così, mi sento di fare un affettuoso e speciale augurio a tutti i bambini che affrontano per la prima volta questa importante avventura del sapere fondamentale per la vita.
Un particolare augurio desidero rivolgerlo alle famiglie e agli insegnanti e a tutto il personale non docente, che con il loro immenso impegno quotidiano, malgrado le tante difficoltà dovute al periodo di emergenza, si prodigano per il bene degli studenti contribuendo a far vivere la nostra scuola. Uno straordinario impegno per la nostra comunità che sull’educazione e la formazione dei giovani fonda la propria cultura ed il proprio futuro.
Cari bambini e bambine, ragazzi e ragazze fate buon uso di questo tempo! Assaporate con interesse il gusto della conoscenza, partecipate con impegno e entusiasmo alle attività scolastiche, considerate la scuola come uno dei luoghi importanti e indispensabili per la vostra crescita umana, culturale e sociale, per maturare in modo armonioso la vostra identità morale e civile, nell’unità, nella solidarietà, nella legalità, nella democrazia, nel rispetto dell’altro, della diversità, dell’ambiente e del patrimonio comune. La scuola pubblica è il luogo per “tutti”.
Alla scuola, come alla famiglia, spetta un grande compito: istruire e formare cittadini consapevoli e critici, liberi di pensare, capaci di affrontare le sfide della vita.
Dopo un lungo periodo di stop, c’e la necessità di uno sforzo di tutti e di ciascuno per la paziente ricostruzione dei legami sociali e di un senso diffuso di responsabilità  civile. Ma la nostra comunità è forte e, quindi, sono certo che ognuno di Noi darà il massimo, il meglio, per affrontare questa nuova sfida.
Che sia un anno scolastico vissuto da tutti all’insegna dell’entusiasmo e della collaborazione, nel dialogo e nell’incontro.
Auguri, allora, perché ciascuno, in questo anno, possa occuparsi e adoperarsi al meglio, con rinnovata passione.
Da parte mia e dell’intero Consiglio Comunale di Minturno, Auguri per un sereno e fruttuoso anno scolastico.
A tutti, buon lavoro.

Il Presidente del Consiglio Comunale
Giuseppe Tomao