Esplora contenuti correlati

Notizie

AVVISO AI CONTRIBUENTI - CENSIMENTO DELL'INTERO TERRITORIO COMUNALE - IMPIANTI PUBBLICITARI - OCCUPAZIONI PERMANENTE SUOLO PUBBLICO PASSI CARRABILI

AVVISO AI CONTRIBUENTI - CENSIMENTO DELL'INTERO TERRITORIO COMUNALE - IMPIANTI PUBBLICITARI - OCCUPAZIONI PERMANENTE SUOLO PUBBLICO PASSI CARRABILI

Il Comune di Minturno nell' ottica di una corretta gestione, per ottimizzare il livello qualitativo dei servizi offerti, nell'intento di indirizzare le scelte amministrative verso progetti di miglioramento della qualità dei servizi incentrati su una equa distribuzione del carico tributario, procede al Censimento dell'intero territorio comunale per l'individuazione di tutti gli impianti di pubblicità esistenti, delle occupazioni e del controllo di spazi ed aree pubbliche passi carrabili. Pertanto si informa la cittadinanza che la Società SO.GE.R.T. S.p.a. sta dando avvio ai lavori censuari su tutto il territorio Comunale, con relativa individuazione di tutti gli impianti di pubblicità esistenti e la gestione degli stessi (tabelle, tabelloni,insegne, striscioni), e occupazioni spazi del suolo pubblico. Nel rammentare che tali operazioni sono di estremo beneficio ed interesse per l'intera collettività, Si invita alla massima collaborazione al fine di facilitare le operazioni di rilevamento e/o reperimento delle informazioni richieste. Per ulteriori informazioni gli utenti possono rivolgersi presso i nostri uffici siti in Minturno in via Balbo 40 nei seguenti giorni: Lunedi e Mercoledi' dalle ore 9,00 alle ore 12,30 Martedi e Giovedi dalle ore 9,00 alle ore 12.30 e dalle 15.30 alle 17.00.
L'Ufficio potrà essere contattato al numero 0773 1851828ovvero a mezzo mail all'indirizzo 
riscossioneminturno@sogert.it .

 


So.Ge.R.T. S.p.a.

 

Sabato 21 maggio “Merenda nell’oliveta” a Pulcherini - COMUNICATO STAMPA
17.05.2022

Sabato 21 maggio “Merenda nell’oliveta” a Pulcherini - COMUNICATO STAMPA 17.05.2022

Riscoprire il piacere delle attività all’aperto ed alimentare una coscienza civica del bene pubblico e dell’impatto delle nostre azioni sui cambiamenti climatici in atto. Questi gli obiettivi della “Merenda nell’oliveta”, iniziativa alla scoperta degli oli del territorio, promossa dall’Amministrazione Civica di Minturno e dall’Associazione Città dell’Olio (alla quale ha aderito il Comune del Sud Pontino) ed in programma sabato 21 maggio nella Frazione collinare di Pulcherini.

Appuntamento alle ore 8,30, presso l’uliveto di via Bracchi, con i laboratori didattici “Educhiamo alla natura”, riservati ai bimbi dell’Asilo Nido “Polline”. L’attenzione sarà catturata poi, alle 16,30, presso l’Azienda agricola “Mastandrea”, dalla passeggiata negli uliveti a cura di Celestino Buonamano e Marco Del Bene. Seguiranno l’incontro sul tema “Olio in cattedra”, con gli studenti dell’Istituto Comprensivo “Antonio Sebastiani” di Minturno, la degustazione degli oli classificati e la guida all’assaggio consapevole, curata dagli esperti del Capol - Centro Assaggiatori Produzioni Olivicole Latina.

L’appuntamento all’aria aperta si concluderà con la premiazione dei vincitori del Concorso “L’olio delle colline a Minturno”, coordinato da Luigi Centauri, Presidente del Capol. Un ringraziamento, per la collaborazione, va allo staff comunale, alla Cooperativa Osiride di Cellole (Caserta), che gestisce l’Asilo Nido; ai proprietari dei terreni, che ospitano le varie iniziative.

Nota tecnica del 3 marzo 2022 ISS (Istituto Superiore Sanità) sulle nuove modalità operative per la gestione dei rifiuti urbani nelle abitazioni dei soggetti positivi a Covid-19

Nota tecnica del 3 marzo 2022 ISS (Istituto Superiore Sanità) sulle nuove modalità operative per la gestione dei rifiuti urbani nelle abitazioni dei soggetti positivi a Covid-19

A far data dal 1° aprile 2022, anche in presenza di una persona positiva al Sars-Cov-2 può essere ripristinata, la consueta modalità di raccolta differenziata dei rifiuti, a patto di seguire alcuni accorgimenti per limitare il più possibile errori nella raccolta e nel conferimento dei rifiuti a salvaguardia della sicurezza in ambito domestico e della salute degli operatori ecologici addetti alla raccolta. Lo ricorda l'aggiornamento della nota tecnica ad interim  'Gestione dei rifiuti urbani associata al virus SARS-CoV-2' pubblicata dall'Iss.

Le linee di indirizzo, aggiornate rispetto al progredire delle conoscenze, si basano sulle evidenze ad oggi note sulla trasmissione dell’infezione da virus SARS-CoV-2, ottemperando all’esigenza di dettare modalità operative per la gestione dei rifiuti urbani extra-ospedalieri improntate sul principio di cautela su tutto il territorio nazionale, come da decreti tempo per tempo emanati fino al Decreto Legge 7 gennaio 2022 n. 1. Le indicazioni sono tali che ogni territorio possa declinarle sulla base delle proprie esigenze e organizzazioni in essere, considerando la comparsa di eventuali altre varianti del virus con specifiche caratteristiche di contagiosità, la situazione dello stato pandemico modificata soprattutto dall’introduzione dei vaccini e la conclusione dell’emergenza sanitaria. La Commissione Europea ha inizialmente espresso preoccupazione sul mantenimento degli obiettivi di riciclo e raccolta dei rifiuti qualora negli Stati Membri si fossero interrotte le procedure di raccolta differenziata, riconoscendo nel contempo la necessità di misure specifiche nei casi di positività o quarantena .

Queste le indicazioni per lo smaltimento dei rifiuti in presenza di un positivo al Sars-CoV-2:

- confezionare tutte le tipologie di rifiuti secondo le regole vigenti sul territorio relative alla raccolta differenziata in modo da non danneggiare e/o contaminare esternamente i sacchi. Ogni qualvolta siano presenti oggetti taglienti, a punta o comunque in grado di provocare lacerazioni dell’involucro (oggetti o frammenti in vetro o metallo), si raccomanda di eseguirne il conferimento con particolare cura (es. avvolgendoli in carta o panni) per evitare di produrre lacerazioni dei sacchi con conseguente rischio di fuoriuscita del loro contenuto. Per tutte le frazioni dovranno essere utilizzati almeno due sacchetti uno dentro l’altro (della stessa tipologia prevista per la frazione raccolta) o in numero maggiore in dipendenza della loro resistenza meccanica.

- diversamente, fazzoletti di carta, carta in rotoli, mascherine e guanti, tamponi per test per autodiagnosi Covid-19, ecc. dovranno essere inseriti in una busta separata e chiusa, prima di essere introdotti nel sacco dei rifiuti indifferenziati. Tale scelta è stata determinata per limitare il più possibile errori nella raccolta e nel conferimento dei rifiuti a salvaguardia della sicurezza in ambito domestico e della salute degli operatori ecologici addetti alla raccolta dei rifiuti.

AVVISO PUBBLICO AVENTE AD OGGETTO MANIFESTAZIONE Dl INTERESSE PER L'INDIVIDUAZIONE Dl ENTI DEL TERZO SETTORE DISPONIBILI ALLA COPROGETTAZIONE PER LA PARTECIPAZIONE AL BANDO "AVVISO PER LA CONCESSIONE Dl CONTRIBUTI ECONOMICI A FAVORE DELLA POPOLAZIONE UCRAINA ACCOLTA NEL TERRITORIO REGIONALE"

AVVISO PUBBLICO AVENTE AD OGGETTO MANIFESTAZIONE Dl INTERESSE PER L'INDIVIDUAZIONE Dl ENTI DEL TERZO SETTORE DISPONIBILI ALLA COPROGETTAZIONE PER LA PARTECIPAZIONE AL BANDO "AVVISO PER LA CONCESSIONE Dl CONTRIBUTI ECONOMICI A FAVORE DELLA POPOLAZIONE UCRAINA ACCOLTA NEL TERRITORIO REGIONALE"

PREMESSO CHE

•        E' stato approvato con determina n.A00327 del 28/03/2022 il bando regionale avente ad oggetto: "AVVISO PER LA CONCESSIONE Dl CONTRIBUTI ECONOMICI A FAVORE DELLA POPOLAZIONE UCRAINA ACCOLTA NEL TERRITORIO REGIONALE"

•        Il Comune di Minturno, vuole realizzare un'iniziativa per l'accoglienza dei profughi provenienti dall'Ucraina e individuare enti del terzo settore disponibili alla coprogettazione per la partecipazione al bando anche in termini di concorso al finanziamento

SI RENDE NOTO CHE
Il Comune Di Minturno nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento proporzionalità e trasparenza tramite il presente avviso pubblico intende acquisire manifestazioni d'interesse finalizzate:

     alla realizzazione del progetto del bando regionale con oggetto "AVVISO PER LA  CONCESSIONE Dl CONTRIBUTI ECONOMICI A FAVORE DELLA POPOLAZIONE UCRAINA ACCOLTA NEL TERRITORIO REGIONALE" attraverso l'erogazione di contributi concessi per la realizzazione di iniziative da svolgersi nel periodo compreso tra il 1 0 luglio 2022 e il 31 dicembre 2022

     all'attivazione di co-progettazione con gli enti del terzo settore interessati alla stesura di una proposta progettuale in risposta al bando

SI INVITANO
Gli enti del terzo settore che intendono aderire ad inviare la loro formale disponibilità a firma del legale rappresentante (Allegato A) con acclusa copia del documento di riconoscimento, entro il 23 Maggio 2022 al seguente indirizzo pec: minturno@legalmail.it o tramite consegna a mano presso l'ufficio del protocollo del Comune di Minturno.

MINTURNO, 17/05/2022

Minturno Scauri Bandiera Blu 2022 - Stefanelli: «Una conferma che premia i nostri sforzi»

Minturno Scauri Bandiera Blu 2022 - Stefanelli: «Una conferma che premia i nostri sforzi»

In merito al conferimento, per il secondo anno consecutivo, della Bandiera Blu, il Sindaco di Minturno Gerardo Stefanelli dichiara quanto segue:

 

«L’Amministrazione Comunale annuncia l’assegnazione alla nostra città della Bandiera Blu: un grande risultato ottenuto dall’intera comunità, frutto di un efficace lavoro di squadra, che premia gli sforzi dell’Ente, delle scuole, degli operatori e di tutti i cittadini. Ormai non possiamo più tornare indietro, dobbiamo impegnarci a confermare gli standard acquisiti e a migliorarli ancora per il bene e lo sviluppo del comprensorio turistico di Minturno Scauri. Questo premio rappresenta un ulteriore stimolo a continuare a valorizzare la nostra città dal punto di vista ricettivo-ambientale, per consentirle di raggiungere ulteriori, lusinghiere mète».

 

La riconferma del prestigioso riconoscimento viene sottolineata anche dal Vicesindaco-Assessore all’Ambiente Elisa Venturo, che ha lavorato negli ultimi 30 mesi al raggiungimento di tale risultato, in sinergia con i vari Servizi del Comune, in campo per la presentazione della candidatura: 

 

«Un sentito ringraziamento va agli operatori turistico-balneari, al mondo imprenditoriale e alla comunità scolastica, perché hanno saputo supportare il lavoro dell’Amministrazione e cogliere gli aspetti più significativi del progetto con una nuova sensibilità ecologica. Si scorge nell’intero comprensorio una maggiore attenzione verso il tema dello sviluppo sostenibile. Abbiamo voglia di lavorare ancora per rendere più attraente la nostra città».

 

 

BORSE DI STUDIO 2020/2021 RISERVATE AGLI ALUNNI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO (SUPERIORI) PER L’ANNO SCOLASTICO 2019-2020, IN ATTUAZIONE A QUANTO PREVISTO CON DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 118/2020

BORSE DI STUDIO 2020/2021 RISERVATE AGLI ALUNNI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO (SUPERIORI) PER L’ANNO SCOLASTICO 2019-2020, IN ATTUAZIONE A QUANTO PREVISTO CON DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 118/2020

Sono risultati beneficiari tutti coloro che hanno presentato la domanda presso il Comune di Minturno per le borse di studio 2020/2021.

Per riscuotere il beneficio devono recarsi entro il 31 maggio 2022 presso qualsiasi Ufficio Postale e richiedere all’operatore di sportello di incassare un “Bonifico domiciliato” erogato dal Ministero dell’Istruzione.
PER GLI STUDENTI BENEFICIARI MINORENNI è necessario che un genitore che esercita la responsabilità genitoriale o chi ne fa le veci, si rechi in Ufficio Postale munito di:
1. dell’originale del proprio documento di identità in corso di validità, ciò per l’identificazione;
2. dell’originale del proprio codice fiscale;
3. dell’originale del documento di identità in corso di validità dello studente beneficiario della borsa di studio;
4. dell’originale del codice fiscale dello studente beneficiario della borsa di studio;
5. copia compilata della dichiarazione sostitutiva da firmare esclusivamente davanti all’operatore dell’ufficio postale.
La dichiarazione sostitutiva, in allegato, è necessaria per auto-dichiarare l’idoneità ad esercitare l’atto di riscossione della borsa di studio in qualità di soggetto esercente la responsabilità genitoriale.

NB. SOLO PER I TUTORI/CURATORI: è necessario esibire a sportello il provvedimento di nomina dell’eventuale tutore/curatore, in copia autentica, per incasso richiesto da soggetto che esercita la rappresentanza legale, per verificare l’idoneità ad esercitare l’atto di riscossione della borsa di studio in qualità di soggetto esercente la rappresentanza legale.

PER GLI STUDENTI BENEFICIARI MAGGIORENNI, è sufficiente che il beneficiario si presenti in un qualsiasi Ufficio Postale munito di documento d’identità in corso di validità e del proprio codice fiscale, comunicando all’operatore di sportello di dovere incassare una borsa di studio erogata dal Ministero dell’Istruzione attraverso un “Bonifico domiciliato”. Non sono ammesse deleghe ad altri soggetti per la riscossione del contributo economico.
Tutte le informazioni al link: https://iostudio.pubblica.istruzione.it/web/guest/voucher

Le iniziative del Comune di Minturno per l’emergenza Ucraina - Comunicato stampa 28.04.2022

Le iniziative del Comune di Minturno per l’emergenza Ucraina - Comunicato stampa 28.04.2022

In relazione all’emergenza Ucraina, l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Minturno, Ilaria Pelle, comunica che è stata creata una rete di servizi basata sulla raccolta di materiale donato dai concittadini. «Un forte contributo – rivela l’Assessore - è stato garantito dal Banco Alimentare dell’Ente e da professionisti del territorio che hanno donato la loro opera. In tal modo sono state assicurate alle 31 famiglie ospitate (in totale 60 persone) l’erogazione di beni di prima necessità e la possibilità di visite pediatriche. L’Ufficio Affari Sociali, mediante lo Sportello di Segretariato Sociale, ha collaborato sinergicamente con lo Sportello Stranieri, guidato dal Progetto Futuro Stranieri, al fine di garantire il diritto all’informazione e l’accesso ai servizi mediante la distribuzione di un vademecum tradotto nelle lingue ucraina ed inglese. È stata attivata la casella di posta elettronica sosucraina@comune.minturno.lt.it per una lavorazione efficace, in tempo reale, delle segnalazioni ricevute».

Altro obiettivo raggiunto, in termini d’integrazione, è l’inserimento dei piccoli ospiti presso il Centro ludico ricreativo comunale “La Casa dei Bambini” di Scauri vecchia (ex Asilo inaugurato nel 1928 dalla pedagogista Maria Montessori). Le attività sono cominciate il 27 aprile: un bel risultato ottenuto, grazie all’impegno dell’Assessorato alle Politiche Sociali.

Inoltre, un’occasione di incontro e di svago è offerta dall’evento “Peace and Sport”, in agenda domenica 8 maggio, alle ore 10, presso l’Arena Mallozzi di Scauri, organizzato dall’Amministrazione Civica in collaborazione con l’Associazione “Abilmente”, la Cooperativa Sociale “Osiride” (che gestisce il Centro Diurno comunale), Emergency, Consorzio Parsifal e gli Istituti Comprensivi “Antonio Sebastiani” di Minturno e “Marco Emilio Scauro” di Scauri.

L’appuntamento (già fissato per il 24 aprile e poi rinviato a causa del maltempo) darà spazio ad una amichevole tra vecchie glorie del Basket Scauri ed i ragazzi del Centro Diurno “Come le Sirene”. Arricchiranno la mattinata varie attività di animazione per i più piccoli e la premiazione del cartellone più bello dedicato alla Pace. «Il tutto – sottolinea l’Assessore Pelle - con il fine di offrire un momento di festa e di condivisione, di cui tutti oggi hanno bisogno, specialmente i bambini, e di consentire alle famiglie ucraine di sentirsi subito parte attiva della nostra comunità».

Earth Day - Giornata mondiale della Terra - Dal 22 al 25 aprile appuntamenti a Minturno Scauri

Earth Day - Giornata mondiale della Terra - Dal 22 al 25 aprile appuntamenti a Minturno Scauri

In occasione della Giornata mondiale della Terra, il Comune di Minturno organizza, dal 22 al 25 aprile, l’Earth Days - Invest in Our Planet, un calendario di eventi interamente dedicati alla salvaguardia del pianeta.

Venerdì 22 aprile è stato pensato con il mondo scuola, con attività di educazione ambientale ed eventi dedicati. In mattinata avvio delle attività per il murales collettivo dedicato alla terra, a cura dell'artista Decle, e piantumazione di alberi nel plesso "A. De Santis" di Marina di Minturno. Il pomeriggio, invece, sistemazione e piantumazione di fiori e di arbusti all'Asilo Nido Comunale "Polline". Ad ogni plesso verrà donato un libro acquistato dal comune di Minturno nell’ambito dell’iniziativa #ioleggoperchè.

Si continua poi domenica 24 aprile con le iniziative ambientali che più hanno avuto successo lo scorso anno: la “Giornata Ecologica” a Marina di Minturno, perché è importante non spegnere mai l’attenzione sulla raccolta differenziata, soprattutto in vista dell’estate; la passeggiata naturalistica in località San Vito con l’Associazione “Ambiente, Natura e Vita”, per riscoprire e vivere le bellezze naturali del nostro territorio; l’immancabile pedalata del  Co.S.Mo.S. a Scauri (raduno in Piazza Rotelli alle ore 15). Novità assoluta la prima anagrafe canina, dalle 9:00 alle 19:00 nel Piazzale Sieci di Scauri, con l'inserimento del microchip identificativo gratuito.

Lunedì 25 aprile, presso il Parco ex Recillo, sul Lungomare di Scauri, la mattinata sarà riservata al mondo dei più piccoli con sezioni creative e spettacoli interattivi in compagnia del Teatro Bertolt Brecht di Formia. Alle 9,30 appuntamento con “Favole sul prato”, con la lettura animata delle fiabe più belle, dedicate all’ambiente e alla natura. A seguire, alle 10,30, spazio a “Ricicla Costruendo”, laboratorio di costruzione di pupazzi e burattini con materiale di recupero. In chiusura lo spettacolo teatrale “La Spazzatura di Pulcinella” del Maestro Bruno Leone. In questa occasione verranno liberati, nel laghetto del Parco ex Recillo, dei germani reali e saranno distribuiti fiori per favorire il decoro urbano.

Accompagneranno la manifestazione gli stand del “Mercatino della Terra” con prodotti bio e solidali del nostro territorio, con una selezione di stand per valorizzare i piccoli imprenditori locali e far riscoprire l'importanza dei beni che ogni giorno la terra ci offre. “Inauguriamo con l’Earth Day - dichiara il Vicesindaco e Assessore all’Ambiente, Elisa Venturo - le iniziative ambientali di primavera/estate programmate nel nostro comune. Vogliamo celebrare la terra ed ecco perché abbiamo deciso, in questo lungo weekend, in coincidenza con il ponte del 25 aprile, di condensare diverse attività per grandi e piccini. Tanta attenzione voglio riservare ai bambini, al teatro, amato dai nostri piccoli cittadini, come strumento educativo. I piccoli rappresentano la svolta green per il benessere del nostro pianeta e possono guidarci verso la transizione ecologica con abitudini semplici ed essenziali che per loro diventeranno la quotidianità. Ecco perché “Earth Day” inizierà, si concluderà con i bambini ed entrerà anche nelle scuole con tante iniziative e con le attività di Eco Schools. Un sentito ringraziamento va agli Istituti del territorio, alle associazioni, allo staff comunale ed alla squadra operai dell’Ente per la fattiva collaborazione”.

“Naturalmente Minturno Scauri 2022” - In arrivo un nuovo ciclo di passeggiate naturalistiche e gratuite

“Naturalmente Minturno Scauri 2022” - In arrivo un nuovo ciclo di passeggiate naturalistiche e gratuite

Dopo il successo delle scorse edizioni, ritornano gli appuntamenti gratuiti con “Naturalmente Minturno Scauri” e “Nella natura a guardar le stelle”, organizzati dal Comune di Minturno in collaborazione con l’Associazione Ambiente Natura e Vita e con il patrocinio dell’Ente Parco Riviera di Ulisse.

Il ciclo di escursioni naturalistiche partirà il 24 aprile e continuerà fino a settembre, con sei tappe tra natura e piacevoli sorprese. Oltre ai percorsi già noti, come quelli di San Vito, Festarola, Pantano e Solacciano, arriveranno due nuovi itinerari, per sposare il piacere del trekking con le bellezze storico-artistiche e naturalistiche del nostro attraente territorio. Il 26 giugno appuntamento con l’Archeotrekking alla Torre di Scauri, dove il percorso sarà completato da un tour guidato per riscoprire la storia del monumento del XVI secolo, e il 18 settembre spazio all’incantevole Spiaggia dei Sassolini di Scauri, per un itinerario biologico-marino, nell’area del Parco Regionale Riviera di Ulisse. Anche quest’anno tutte le escursioni saranno gratuite e si potrà partecipare liberamente, partendo dal punto di ritrovo e indossando abbigliamento e scarpe adatte al percorso.

Due, invece, gli appuntamenti in agenda con le osservazioni astronomiche, riunite nel calendario “Nella natura a guardar le stelle”: il 9 luglio occhi puntati sulla “Luna” (alla Foce del Garigliano) ed il 27 agosto attenzione rivolta verso “Saturno e Giove” (presso la Torre di Scauri, sul Monte d’Oro).

“Siamo felici - dichiara Elisa Venturo, Vicesindaco ed Assessore all’Ambiente - di riconfermare gli appuntamenti più apprezzati della scorsa estate con l’Associazione Ambiente Natura e Vita, che ogni volta ci propone piccole chicche per scoprire la bellezza del nostro territorio e goderne pienamente con attività sempre nuove. Ecco perché, oltre al piacere di ritrovare le tappe immancabili, abbiamo inserito un percorso naturalistico-archeologico ed un altro biologico-marino: lo scopo è quello di arricchire e di dare valore all’offerta green. Insieme all’educazione ambientale, credo sia necessario promuovere stili di vita sostenibili e creare momenti per vivere nella natura, valorizzandone benefici e piaceri. Incrementare l’offerta estiva con queste iniziative – aggiunge l’Assessore Venturo - significa rispondere alle esigenze di un pubblico sempre più ampio, che è alla ricerca di attività da svolgere all’aria aperta, nel verde e negli scorci più suggestivi che offre il comprensorio turistico di Minturno Scauri. Sono sicura che concittadini e turisti potranno apprezzare, ancora una volta, queste proposte con la loro partecipazione attiva. È mia intenzione ampliare sempre più il ciclo di passeggiate naturalistiche, a partire dal prossimo autunno, e legarlo ai grandi temi che mi sono più cari”.

“Giornate ecologiche” e distribuzione dei sacchi per la raccolta differenziata

“Giornate ecologiche” e distribuzione dei sacchi per la raccolta differenziata

Il Comune di Minturno presenta i calendari delle Giornate Ecologiche e della Distribuzione dei Sacchi inerenti alla raccolta differenziata 2022. L'intero territorio sarà interessato da un’azione programmatica di sensibilizzazione che, da aprile a settembre, coinvolgerà la cittadinanza, toccando le principali piazze.

“Sono in agenda 8 appuntamenti a Minturno, Scauri e a Marina, con l’obiettivo di azzerare le distanze con i cittadini e scongiurare l'abbandono dei rifiuti – dichiara l’Assessore all’Ambiente Elisa Venturo - Le giornate ecologiche rappresentano un’occasione in più per conferire gratuitamente i RAEE, gli ingombranti, gli oli alimentari esausti, oltre che le pile, i farmaci e i toner esauriti. Ecco perché, in coincidenza con la primavera e le consuete pulizie in preparazione dell’estate, abbiamo scelto di lanciare il calendario di queste iniziative straordinarie, al fine di venire incontro agli utenti, impossibilitati a raggiungere il Centro Comunale di Raccolta, sito in Via Recillo, che effettua quotidianamente questo servizio. Lo scopo è pure quello di promuovere le buone pratiche di raccolta differenziata. Inoltre, in quelle 8 giornate, come già detto, sarà possibile conferire gli olii esausti, d’uso domestico, debitamente chiusi in bottiglie in plastica. Una tematica a cui tengo moltissimo e che considero di primaria importanza per ridimensionare lo scolo di oli nei lavandini, che vanno poi a defluire nei nostri mari”.

Nelle 8 giornate si potranno conferire i seguenti rifiuti: ingombranti (mobili, biciclette, carrozzine, oggetti in metallo, etc...), RAEE (piccoli e grandi elettrodomestici, tv, monitor, computer, tablet e telefoni, etc...). Sarà possibile consegnare al personale della ditta incaricata anche pile esauste, toner e farmaci scaduti. I cittadini potranno conferire queste tipologie di rifiuti presso il Centro Comunale di Raccolta, in via Recillo, aperto dal lunedì al sabato (da maggio a settembre anche la domenica).

L’azione di sensibilizzazione toccherà diverse aree del comune per garantire una più alta copertura e raggiungere anche le zone periferiche. Ecco perché è stata programmata, nelle 8 giornate, anche la consegna dei sacchi per l’organico ed il secco residuo: ciascun cittadino/domiciliato potrà ritirarli, presentando la ricevuta di versamento della Tari.

Comune/Acqualatina - Un incontro per fare il punto sui lavori in corso

Comune/Acqualatina - Un incontro per fare il punto sui lavori in corso

Stamane si è tenuto un incontro fra i rappresentanti dell’Amministrazione Civica e della società Acqualatina per fare un punto su tutti i lavori in corso e su quelli da realizzare nel territorio del comune di Minturno.

Dal 2017 ad oggi Acqualatina ha investito sul sistema idrico cittadino circa 10 milioni di euro. Tale investimento è stato impiegato su due direttrici principali. La prima è la realizzazione della condotta che collega l’acquedotto di Cellole a quello di Minturno e che consente alla nostra città di usufruire di circa 150 litri al secondo in più di risorsa idrica, oltre a quella che tradizionalmente giunge dalla sorgente di Capodacqua. La seconda direttrice riguarda, invece, il recupero fisico delle dispersioni idriche, attraverso la sostituzione della rete che corre nel territorio di Minturno. Infatti, i 15 km di condotta, completamente nuova, hanno consentito un recupero di risorsa di circa 60 litri al secondo, il che equivale al 25% di perdite evitate nel lasso temporale degli ultimi quattro anni.

«Gli investimenti effettuati – spiega il Sindaco Gerardo Stefanelli - sono, dunque, notevoli e hanno generato un importante impatto positivo, ma, allo stesso modo, hanno prodotto dei disagi per la viabilità dei cittadini. Ad esempio, in questo periodo, il tratto di Via per Castelforte è stato e sarà ancora interessato, per i prossimi 8 mesi, da lavori importanti che, ovviamente, ritarderanno la sistemazione della sede stradale. Per tale disagio ci scusiamo con i cittadini e con i turisti, ma gli interventi che si stanno realizzando sono significativi ed hanno una valenza di lungo periodo».

La predetta opera, nello specifico, riguarda la sostituzione della attuale condotta distributrice, con la posa di una nuova rete e la bonifica di circa 200 allacci. Nei prossimi giorni partiranno i lavori per la realizzazione di una nuova adduttrice, con un tubo da 500, che consentirà di ribaltare il serbatoio di San Marco fino a quello di Genzano, nonché a quello sito in località Tore. In questo modo, la risorsa idrica che proviene da Cellole potrà essere distribuita su tutta la parte bassa del territorio comunale, rappresentando una soluzione importante, sia nel caso di necessità di acqua nel periodo estivo, dovuta all’abbassamento della sorgente di Capodacqua, sia nei mesi invernali, quando occorre chiudere la citata sorgente per fenomeni di torbidità.

Si tratta di interventi importanti, che miglioreranno in maniera considerevole il sistema idrico e di distribuzione nel comune di Minturno.

Insediato il Tavolo del Turismo di Minturno - Scauri

Insediato il Tavolo del Turismo di Minturno - Scauri

“Gettare le basi per rendere il nostro comprensorio un’eccellenza nel campo del turismo e dell’accoglienza”: con queste parole il Sindaco Gerardo Stefanelli, ha introdotto, questa mattina, nella Sala Consiliare, la riunione per l’insediamento del Tavolo del Turismo di Minturno- Scauri. L’incontro ha rappresentato un’occasione per uno stimolante flusso di idee, nel quale sono state individuate priorità e proposte per valorizzare i patrimoni esistenti e rimarcare l’antica vocazione turistica del litorale di Scauri e del Comprensorio archeologico di Minturnae, del centro storico e dell’area del Parco Regionale Riviera d’Ulisse. “Gli avvenimenti degli ultimi due anni – ha sottolineato il Sindaco - hanno prodotto una contrazione dei flussi turistici, ponendoci davanti ad una crisi senza precedenti, che ha richiesto l’impegno dell’amministrazione e della comunità, al fine di rilanciare l’economia e la promozione del territorio. Per questo motivo, abbiamo pensato alla creazione di un Tavolo per il Turismo, un organismo in grado di formulare proposte, fungere da elemento propulsore e di coniugare le esigenze connesse al settore, senza perdere di mira le componenti storico-archeologiche ed ambientali, di cui si compone il comprensorio turistico di Minturno – Scauri. Si tratta di un’idea lungimirante che, in sinergia con Enti ed Associazioni locali, imprenditori ed operatori del comparto, riuscirà a favorire un percorso unico ed efficace di promozione del nostro attraente territorio”. 

Nel corso dell’incontro sono intervenuti il Vicesindaco Elisa Venturo, che ha illustrato le iniziative principali indirizzate, nella prossima estate, ai piccoli e ai grandi e le attività, già varate, per un turismo sostenibile, ed il Consigliere Delegato al Turismo Giuseppe Pensiero, che ha auspicato un’azione sinergica tra Comune, Associazioni ed operatori per il rilancio del settore, fucina dell’economia locale. Il Responsabile del Servizio n.2 Affari Generali Antonio Lepone ha assicurato il supporto degli Uffici Turismo dell’Ente e IAT Scauri, in questa nuova esperienza al servizio della comunità e dei graditi ospiti.

Del Tavolo fanno parte: il Sindaco (o suo Delegato), il Coordinatore - Responsabile del Servizio n. 2 Affari Generali - Turismo,  la referente dell’ Ufficio IAT Scauri-Agenzia Regionale del Turismo, rappresentanti del Parco Regionale Riviera di Ulisse, della Direzione Regionale Musei Lazio,  del Consorzio Minturno da Scoprire-Vivi Minturno Scauri, della Guardia Costiera-Delegazione di Spiaggia di Scauri, dell’Associazione Albergatori, delle attività extralberghiere, dell'Ascom - Confcommercio Minturno Scauri,  della CNA, della Faita Lazio - Campeggiatori,  del SIB – Balneari di Minturno Scauri, del Consorzio Riviera di Minturno, della Pro Loco e delle agenzie immobiliari.