Esplora contenuti correlati

 

Servizio n. 5 (Protezione Civile)

Responsabile del Servizio: Geom. Michele Camerota

Sede Operativa: Via Luigi Cadorna snc, Minturno

Numero di telefono: 0771 614988

posta elettronica: m.camerota@comune.minturno.lt.it - prociv.minturno@libero.it

 
Servizio n. 5 (Protezione Civile)
 

La massima autorità di Protezione Civile nell'ambito comunale, è rappresentata dal Sindaco.

Il Servizio ha come obiettivo primario la realizzazione di un sistema di controllo del territorio in chiave preventiva, finalizzata all'individuazione dei rischi antropici e naturali, che sia in grado di garantire i presupposti minimi per poter riuscire ad attivare una azione strategica preventiva e di qualità alle attività di competenza del servizio.

Le principali attività:

In questo Servizio sono presenti attività inerenti l’organizzazione degli interventi di Protezione Civile. Il Servizio costituisce l’Unità organizzativa di base a sostegno del funzionamento del Centro Operativo Comunale (C.O.C.) ed Intercomunale di Protezione Civile (C.O.I.);  si occupa delle emergenze relative alla Protezione Civile, utilizzando la collaborazione dei volontari e di personale tecnico dell’amministrazione, appositamente individuato nell’ambito di un piano operativo di funzionamento, e sviluppandone la formazione e l'educazione rispetto alle evenienze future ed in particolare provvede a:

·    studio, ricerca e programmazione di speciali interventi di protezione civile;

·    tipologie di intervento per calamità: sismiche, alluvionali, incendi, infortuni, ecc.;

·    formazione di squadre per la protezione civile;

·    esercitazione periodiche nelle tipologie di intervento;

·    tenuta schedari nominativi e telefonici dei volontari e degli allocatori delle risorse anche in modo informatizzato;

·    responsabilità operativa del servizio;

·    sostegno tecnico, logistico e sanitario ai piani di pronto intervento;

·    cura il controllo delle pratiche relative alla normativa di prevenzione incendi, fungendo da raccordo tra gli Enti preposti e i privati;

·    collabora con il Ministero dell'Ambiente e la Regione, la ASL, la Provincia, l'ISPELS, per le attività di protezione ambientale, d'igiene e prevenzione, nonché con Enti nazionali di ricerca.

Il Servizio esercita le funzioni ed i compiti attribuiti dalla Legge concernenti:

·    la predisposizione e l'attuazione, sulla base degli indirizzi regionali, dei piani comunali e/o intercomunali di emergenza, anche nelle forme associative e di cooperazione previste dal TUEL 267/2000;

·    l’attuazione, in ambito comunale, delle attività di previsione  degli interventi di prevenzione dei rischi stabilite dai programmi nazionali, regionali e provinciali;

·    l'adozione di tutti i provvedimenti, compresi quelli relativi alla preparazione all'emergenza, necessari ad assicurare i primi soccorsi in caso di eventi calamitosi nell’ambito comunale;

·    l'attivazione dei primi soccorsi alla popolazione e gli interventi urgenti necessari a fronteggiare l’emergenza;

·    la vigilanza sull'attuazione, da parte delle strutture locali di protezione civile, dei servizi urgenti;

·    l'utilizzo del volontariato di protezione civile a livello comunale e/o intercomunale, sulla base degli indirizzi nazionali e regionali, nonché la vigilanza sulle relative attività;

·    la rilevazione, nell'ambito comunale, dei dati tecnico-scientifici relativi alle varie ipotesi di rischio e la successiva comunicazione dei dati stessi alla provincia;

·    la trasmissione alla regione/provincia degli elementi conoscitivi di pertinenza comunale ai fini della raccolta delle notizie.